ARCHIVIO SOCIETA' 

MESSICO – Narcoguerra. Ancora un sacerdote cattolico assassinato

Un sacerdote 33/enne, padre Juan Miguel Contreras García, è stato ucciso il 21 Aprile 2018 al termine della celebrazione della messa nella parrocchia San Pio da Pietrelcina di Tlajomulco, nello Stato di Jalisco. La notizia la riportiamo oggi, 20 Luglio 2018, in quanto in Messico le morti continuano e questa del sacerdote, purtroppo non è l’ultima. Le fonti locali riferirono ad Aprile che, un commando aveva fatto irruzione nella chiesa. Alcuni parrocchiani dichiararono che il prete, per la celebrazione della messa, aveva sostituito un altro sacerdote al quale erano arrivate…

Read More
ARCHIVIO OSJ 

Sardegna, Chiesa di Santa Maria di Betlem; cerimonia investitura nuovi cavalieri di Malta OSJ

Il 2 Settembre 2017, presso la chiesa di Santa Maria di Betlem, in Sardegna, a consolidamento del gemellaggio pluriennale tra il Gremio dei Contadini e il Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme – Cavalieri di Malta OSJ con il quale condividono la devozione a San Giovanni Battista, il Presidente e una delegazione del Gremio hanno partecipato, in forma ufficiale, alla celebrazione eucaristica prevista alle ore 19. Related posts / Posts Simili/Correlati: La croce dei Cavalieri di Malta su una divisa da ciclista [Italia] Trentino Alto Adige Südtirol, inaugurata sede…

Read More

Italia, Chiesa: Un flusso di denaro dalla notte dei tempi

«Nonostante solo la metà circa dei contribuenti italiani decida a chi destinare la quota Irpef prevista per fini sociali, e di questi meno del 40% scelga di destinarla alla Chiesa cattolica, oltre l’80% della somma totale viene incassata dalla Chiesa cattolica che incamera così anche i soldi di chi non sceglie, in base a una legge truffa che da anni chiediamo di modificare. Related posts / Posts Simili/Correlati: Italia, Scontrino fiscale: chiusura esercizio anche se pagata sanzione Vaticano, Epurazioni, ripicche…una storia da Film Giallo ? Ordine di Malta SMOM, Dimissioni…

Read More

Russia, L’ordine di Malta e gli Zar

Paolo I di Russia restò solidale con i Cavalieri di Malta. Due mesi dopo la sua intronizzazione (1796) tra la Russia e il Sovrano Ordine di Malta venne firmato un accordo, in conformità al quale il Gran Priorato di Polonia entrava a far parte del Gran Priorato di Russia. L’ambasciatore dell’Ordine in Russia diventò il conte Giulio de Lida. Insieme alle sue credenziali l’ambasciatore consegnò allo zar una lettera in cui i Cavalieri di Malta ufficialmente chiedevano a Paolo I di essere il loro protettore.  Related posts / Posts Simili/Correlati:…

Read More

Pakistan, blasfemia: cristiano condannato a morte

Sawan Masih, cristiano, il 7 marzo del 2013 venne accusato da un giovane musulmano, abitante della baraccopoli cristiana di Joseph Colony di Lahore, di avere calunniato il profeta Maometto. Sawan Masih si difese in tribunale sostenendo che l’islamico lo aveva denunciato per questioni personali e non per l’accusa di blasfemia. Al tempo del fatto, quando si duiffuse la notizia, circa 3.000 musulmani attaccarono Joseph Kolony, bruciando un centinaio di abitazioni, per lo più povere baracche. Related posts / Posts Simili/Correlati: Ordine dello Speron d’Oro Italia, che fine fanno i beni…

Read More