[Firenze] Mobilità e cantieri: Novità in arrivo

La conferma dei controlli della Polizia Municipale a tutela del centro storico, l’allargamento delle corsie sul controviale Strozzi per i veicoli in uscita dal sottopasso. Ma anche, a fine mese, un percorso alternativo per bus e taxi in piazzale Vittorio Veneto e l’attestazione di alcune linee del trasporto extraurbano in piazzale Montelungo. Sono questi alcuni degli interventi concordati questa mattina nel corso del coordinamento dei lavori della tramvia alla presenza dell’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti e dei tecnici. Related posts / Posts Simili/Correlati: Bagno a Ripoli – Strade sicure, in…

Read More

Firenze: annaffiatura come deterrente al bivacco

Si può, come pensa di fare il sindaco di Firenze, liberare le scalinate di chiese e monumenti dal bivacco dei turisti annaffiandole? Probabilmente no. Ci chiediamo, prima di tutto, come sarebbe possibile controllare la miriade di possibili luoghi del delitto, di cui Firenze è piena, a meno di non girare in lungo e largo il centro storico con delle autobotti. Poi l’acqua è un bene prezioso, soprattutto in periodi di siccità come questo. Sprecarla non appare certo una buona mossa politica per un’amministrazione. Related posts / Posts Simili/Correlati: Fucecchio, Un…

Read More

[Firenze] Urbanistica, Tutela del centro storico

Blocco per tre anni delle aperture di esercizi alimentari e di somministrazione, tutele speciali per aree di particolare sensibilità e nuova norma ‘salva-vinaini’, con disciplinari per gli esercizi storici e anti-movida molesta. È quanto prevede la delibera di modifica del regolamento per la tutela del centro storico, cosiddetto regolamento Unesco, che ha avuto oggi il via libera della giunta di Palazzo Vecchio su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re. È la ‘fase due’ del regolamento approvato a gennaio 2016, che contiene misure ancora più incisive a tutela dell’identità…

Read More

Firenze, Via della Vigna Vecchia: Dehor abusivo sequestrato da polizia municipale; cosa dice la legge regionale?

Nell’ambito del tessuto cittadino sono state rilevate delle aree all’interno delle quali non è prevista alcuna occupazione di suolo pubblico ai fini del presente Piano. L’importanza di alcuni assi viari di notevole interesse storico–artistico ed ambientale, ed al contempo l’impossibilità strutturale di alcuni spazi (carreggiate di ridotte dimensioni, corsie a traffico intenso, ecc.) comportano la determinazione delle seguenti aree dove non è consentita l’occupazione del suolo pubblico a norma del presente Piano: Related posts / Posts Simili/Correlati: Firenze, PD Provincia: Fusi nuovo capogruppo [Inchiesta] Firenze, peggiora la ciclabilità in citta’ Firenze – piazza Cestello, Parcheggi:…

Read More

Italia, I Templari al Circeo

Nel 1239, in un periodo di aspre lotte fra il papa Gregorio IX e Federico II, il pontefice ordinò ai Cavalieri Templari di impossessarsi della Rocca Circea. L’imperatore infatti aveva intenzione di attaccare da sud lo Stato Pontificio. I Templari già erano in possesso della chiesa di S. Maria della Sorresca ma solo nel 1239 il papa ordinò di riattivare e di fortificare la Rocca Circea. È in questo periodo che la Rocca cambiò nome in Castrum Sancti Felicis. Oggi nel centro storico di S. Felice Circeo è possibile ancora…

Read More