LA VALUTAZIONE FUNZIONALE NEGLI SPORT DI RESISTENZA

Il VO2 max è l’espressione della massima potenza aerobica, cioè della massima quantità di energia (moli di ATP) prodotta dai vari substrati (carboidrati, lipidi ed eventualmente proteine) nell’unità di tempo. Confrontando popolazioni non omogenee (sedentari, velocisti, fondisti) il valore di VO2 max è direttamente proporzionale al livello delle prestazioni fornite in prove di resistenza; questa correlazione si perde confrontando un gruppo omogeneo di fondisti. Related posts / Posts Simili/Correlati: Toscana, Tossicodipendenti: Nuovi servizi sanitari per i giovani “Telecardiologia”, attivata undicesima postazione nel presidio Morgagni “Decreto Vaccini”: il ruolo strategico dell’Assistente…

Read More