ARCHIVIO ECONOMIA 

Monete italiane: sospesa coniazione 1 e 2 centesimi di euro

Il conio delle monete da 1 e 2 centesimi di euro per disposizione della cosiddetta manovra correttiva di Aprile 2017, che specifica quelle esistenti rimangono in circolazione, vengono sospese nella nuova coniazione. Ne consegue che quando si paga in contanti un importo in euro lo stesso va arrotondato, dice la legge, al multiplo di cinque centesimi più vicino, per eccesso o per difetto. Si parla, lo precisiamo, di importi autonomi complessivi da pagare, quindi il totale espresso in uno scontrino, per esempio, o in una fattura o altro. Related posts…

Read More

Svezia, primo Paese al mondo verso il cashless

Uno studio di Niklas Arvidsson, professore alla Stockholm’s KTH Royal Institute of Technology, specializzato in management industriale ed economico, la Svezia si avvia sulla strada per diventare il primo Paese al mondo cashless. Related posts / Posts Simili/Correlati: [Emilia Romagna] Truffa con le carte di credito [Economia] Unione Europea a due velocità ? Analisi e dati [Comunicato stampa] Sostegno dell’UE alla Somalia Economia in nero vale 208 miliardi Washington promuove Bryan Lutz come nuovo presidente regionale del nord di Washington

Read More

Italiani sempre più lontani dalla finanza

Dopo i ripetuti scandali finanziari, i risparmi bruciati dai fondi di investimento e i contraccolpi dell’attuale crisi borsistica, era il minimo che potesse succedere. Il 70% degli italiani guarda infatti con disinteresse agli strumenti finanziari sul mercato, tra i quali una parte non dispone nemmeno di risorse economiche sufficienti. E’ la fotografia scattata dall’ultimo rapporto “Multifinanziaria retail market” condotto da Gfk-Eurisko relativo a gennaio 2009, su un campione rappresentativo di 19,5 milioni di famiglie. Coloro che dispongono invece di risorse e si sentono vicini a titoli, conti correnti, prestiti e…

Read More

[Emilia Romagna] Truffa con le carte di credito

Hanno scoperto come vengono assegnati i codici seriali alle carte di credito emesse da un gruppo bancario inglese e hanno fatto acquisti attraverso Internet, per un valore di almeno 30mila euro, a spese dell’istituto di credito. Un’indagine informatica della polizia postale di Reggio e di Bologna ha però permesso di individuarli: il 28enne Thorbjorn Paternò Castello è stato arrestato per truffa a Reggio, dove è domiciliato in esecuzione di un provvedimento restrittivo dell’autorità giudiziaria, mentre la moglie 25enne e altri due complici, entrambi 29enni, sono stati denunciati. Related posts /…

Read More