ARCHIVIO SALUTE 

Uruguay, Olio medicinale di cannabis verso Messico e Canada

L’Uruguay esportera’ dal mese di Dicembre 2017, olio medicinale di marijuana in Messico e Canada. Lo ha annunciato Alejandro Antalich, presidente esecutivo di International Cannabis Corporation (Icc) come riportato dalle fonti locali. Il laboratorio, la cui costruzione iniziera’ il mese prossimo, sara’ il primo dedicato all’utilizzo del “Cannabidiol” (Cbd), un composto del Cannabis con effetti non psicoattivi. Come annunciato da Antalich il laboratorio sara’ situato nel dipartimento di Canelos, precisamente al Parco de las Ciencias, vicino alla capitale Montevideo. Related posts / Posts Simili/Correlati: Il caffe’ bevanda per quasi il…

Read More
ARCHIVIO SOCIETA' 

USA – California, Finanziamento business marijuana legale

La California sta valutando la possibilita’ di creare una banca controllata dallo Stato per finanziare il business della marijuana, che e’ diventato legale dall’inizio di quest’anno. Il nuovo settore per ora puo’ usare solo contanti, visto che le leggi federali gli vietano l’accesso alle banche. Related posts / Posts Simili/Correlati: La storia dei Cazari USA – Net Neutrality. Decisione Federal Communications Commission (Fcc) Italia e Iran firmano accordo per apertura linee credito da 5 miliardi euro Il caso droghe e la Francia Storia del narcotraffico. Il secondo libro del figlio…

Read More
ARCHIVIO ATTUALITA' 

Il caso droghe e la Francia

La domanda che poniamo non e’ pretestuosa e provocatoria, ma sorta spontaneamente dopo aver letto l’intervento del ministro francese della Giustizia all’Assemblea nazionale del suo Paese lo scorso 3 aprile in materia di droga: Nicole Belloubet ha preannunciato che per chi verra’ colto a consumare cannabis, sara’ comminata una multa di 300 euro direttamente dal poliziotto che lo pizzica; un precedente rapporto parlamentare che preparava questa riforma, aveva ipotizzato una multa di 150/200 euro; inoltre questa multa non sostituisce, ma e’ “complementare” alla pena attuale di un anno di prigione…

Read More
ARCHIVIO SALUTE 

MONDO/Atlante delle dipendenze. Tabacco e alcool in testa. Addiction

Le droghe più diffuse al mondo sono il tabacco e l’alcol, seguite da quelle illegali a grande distanza, sia come numero di utilizzatori che come danni potenziali alla società. Lo afferma il primo atlante globale delle dipendenze, messo insieme dall’università di Adelaide e pubblicato dalla rivista Addiction, secondo cui sono le sigarette la prima sostanza di cui si abusa, con una persona su cinque al mondo che ne è dipendente. Lo studio ha messo insieme le cifre dei rapporti di Onu e Oms sulle singole dipendenze, mettendo in luce anche…

Read More

[Francia] Traffico droghe; situazione

François Thierry, l’ex-capo dell’Ufficio centrale per la repressione del traffico illegale di stupefacenti (OCRTIS) e’ stato arrestato il 1 marzo, nei locali dell’Ispezione generale della polizia nazionale, e rilasciato in serata. Questo arresto fa parte di una indagine sul traffico di stupefacenti in cui sono coinvolti dei giudici parigini d’istruzione fin dall’estate del 2013. Un altro poliziotto e’ stato arrestato, come fa sapere una fonte del quotidiano le Monde. Fonte secondo cui gli inquirenti stanno indagando su quanto accaduto nell’ufficio antidroga e i suoi legami con gli informatori, personaggi controversi…

Read More