Congo, vittime nel mondo del nostro benessere

L’estrazione del coltan, nelle miniere del Nord Kivu, la regione orientale della Repubblica Democratica del Congo, con l’utilizzo di uomini-donne-bambini fornisce un vero e proprio bussines alle più importanti aziende nel mondo. Questa realtà, ben conosciuta dai locali, non determina l’esaurimento delle file di disperati che si avviano a lavorare per l’estrazione del coltan, in assenza di sostanziali alternative per la sopravvivenza loro e delle proprie famiglie. Related posts / Posts Simili/Correlati: Artico: Il cambiamento climatico ridisegna le relazioni internazionali [Italia – Parma] E’ morto Totò Riina Israele, Archeologia: decriptata…

Read More