ARCHIVIO ATTUALITA' 

U.E. – Droghe nelle acque reflue. Rapporto EMCDDA

Gli ultimi risultati del più grande progetto europeo sulla scienza emergente di analisi delle acque reflue ,sono stati presentati oggi dal gruppo europeo SCORE, in associazione con l’agenzia europea delle droghe (EMCDDA). Il progetto ha analizzato le acque reflue di 56 città europee in 19 Paesi nel marzo 2017 ed ha analizzato i consumi di droghe dei loro abitanti. Da Berlino a Vilnius e da Helsinki a Barcellona, ??lo studio ha analizzato i campioni giornalieri di acque reflue nei bacini di raccolta degli impianti di trattamento delle acque reflue (WWTP)…

Read More
ARCHIVIO ECONOMIA 

Svizzera, Droga e prostituzione entrano nel PIL

A quanto ammonta il giro d’affari di una prostituta? A quanto ogni anno il business della vendita di preservativi o quanta energia elettrica e’ utilizzata per produrre della cannabis in serra? E come evolve il consumo di cocaina, di eroina o di metamfetamine in Svizzera? Domande che sembrano incongrue? Ma le statistiche e le dogane svizzere sono tenute a fare queste stime, perche’, per le Nazioni Unite, il traffico di stupefacenti e la prostituzione sono settori economici importanti che, se non vengono considerati, “darebbero un immagine falsa della realta’ economica…

Read More
ARCHIVIO SOCIETA' 

Incerto futuro dello iboga, pianta psicotropa del Gabon

Pianta con effetti psicotropi utilizzata nei riti tradizionali in Gabon, l’iboga sembra che sia vittima della sua popolarita’ crescente all’estero e potrebbe sparire, cosi’ come sostengono i difensori dell’ambiente. Utilizzata nella forma di polvere di corteccia dalla sua radice, l’iboga, arbusto endemico della foresta equatoriale dell’Africa centrale, da’ delle “visioni” e permette di connettersi ai propri avi”, spiega la guaritrice gabonese “Maman Dje Dje”. In Gabon e’ utilizzata sempre nelle cerimonie del “bwiti”, un rito tradizionale di iniziazione, ma la pianta e’ essenzialmente utilizzata a fini tradizionali da una cinquantina…

Read More

Italia, Cooperazioni: Incaricato Dipartimento Giustizia Minorile per vigilanza crediti alimentari

COOPERAZIONE IN MATERIA DI OBBLIGHI ALIMENTARI IN AMBITO COMUNITARIO – REGOLAMENTO CE N.4/2009 DEL CONSIGLIO DEL 18.12.2008 Dal 18 giugno 2011, il Ministero della Giustizia – Dipartimento per la Giustizia minorile è stato individuato quale ”Autorità Centrale” per l’Italia incaricata di adempiere agli obblighi derivanti dal regolamento CE n. 4/2009 del Consiglio del 18.12.2008, in materia di recupero effettivo dei crediti alimentari in situazioni transfrontaliere. A tale ufficio dovranno essere inoltrate le istanze provenienti dai seguenti Stati: Belgio, Bulgaria, Repubblica Ceca, Germania, Estonia, Irlanda, Grecia, Spagna, Francia, Cipro, Lettonia, Lituania,…

Read More

Scontro tra la Santa Sede e Fraternita’ Sacerdotale Pio X.

Non si attenua lo scontro tra la Santa Sede e la Fraternita’ Sacerdotale Pio X. Oggi il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, ha ribadito che le ordinazioni di sacerdoti fatte dai lefebvriani sono ”illegittime”. Le ordinazioni sono avvenute oggi ad Econe in Svizzera. Inoltre, Lombardi smentisce quanto detto da monsignor Fellay, superiore generale della Fraternita’ Sacerdotale Pio X: ”Dal Vaticano non e’ giunto nessun divieto esplicito di celebrare le nuove ordinazioni di preti lefebvriani”, aveva affermato, ”da parte di Roma c’e’ piuttosto una tacita tolleranza’. Il Vaticano ”da una parte…

Read More