ARCHIVIO OSJ 

La croce dei Cavalieri di Malta su una divisa da ciclista

La croce è conosciuta in tutto il Mondo come “Croce di Malta” ed è di forma ottagona (ossia costituita da otto punte); la sua origine è bizantina. Con ogni probabilità questa croce ad otto punte è risalente al VI secolo d.C. e rappresenterebbe le Otto Beatitudini Teologali di San Matteo. A livello simbolico la Croce di Malta rappresenta anche l’Eternità. La Croce di Malta è anche conosciuta come “Croce di San Giovanni” venne adottata dapprima dalla Repubblica Marinara di Amalfi e probabilmente il primo impiego fu dall’XI secolo. A riprova dell’utilizzazione…

Read More

Cavaliere di Malta, Antiche Cerimonie di Ricevimento

L’antica cerimonia di ricevimento consisteva in un rituale ben preciso e, comunque, svolto in ambito religioso e spirituale. Al novizio veniva spiegato che egli stava per lasciare il vecchio uomo e che stava per rigenerarsi avendo ricevuto l’assoluzione, quindi si presentava in abito secolare, senza cintura, al fine di apparire perfettamente libero di entrare in un così Sacro dovere, e con un cero acceso nella mano, a rappresentare la carità. Allora egli riceveva la santa comunione, per presentarsi poi in modo Related posts / Posts Simili/Correlati: Cavalieri Templari e Massoneria: leggenda,…

Read More

Croce di Malta

La croce di Malta, nota anche come croce di san Giovanni, fu simbolo della repubblica marinara di Amalfi almeno sin dall’XI secolo, come confermano alcuni tarì amalfitani del 1080 sui quali campeggia chiaramente tale croce. Il simbolo unicode corrispondente è U+2720 (✠). Il simbolo è una croce ottagona (cioè di otto punte) di origine bizantina, risalente, con ogni probabilità, al VI secolo. Il suo disegno è basato sulle croci usate sin dalla prima crociata. Le sue 8 punte possono simboleggiare le beatitudini secondo san Matteo: Related posts / Posts Simili/Correlati:…

Read More