Mosul, Isis sventola possedere armi chimiche

Una nube tossica di diossido di zolfo, sprigionato da un incendio appiccato ad un impianto chimico al-Mishraq a Qayyara, vicino a Mosul, sta avvelenando l’area, provocato intossicazioni e obbligando i soldati a indossare maschere antigas. La minaccia chimica, durante la battaglia di Mosul, è tangibile in quanto i mujaheddin del Califfo hanno gli arsenali di Saddam Hussein e un arsenale di armi chimiche in un bunker conquistato all’esercito di Bashar al Assad. Related posts / Posts Simili/Correlati: Mosul: elicotteri italiani in prima linea Siria, grave situazione: milioni di persone senza…

Read More