Italia, Canone Rai e Pensionati: Pagamento rateizzato per redditi inferiori a 18mila euro all’anno

Per i pensionati con reddito annuale inferiore ai 18.000 euro, sarà possibile pagare il canone a rate. Gli interessati potranno fare richiesta all’Agenzia delle Entrate con modalità che verranno emanate a breve, di vedersi trattenuto il canone di abbonamento TV direttamente dalla propria pensione in un massimo di 11 rate annuali. La richiesta dovrà essere fatta entro il 15 novembre dell’anno precedente a quello del canone da rateizzare. Lo prevede il decreto legge n. 78/2010 in materia di Misure urgenti in materia di stabilizzazione. Decreto legge n. 78/2010, articolo 38,comma…

Read More

Italia, Disabili: Guida aggiornata sul sito internet del Fisco

La versione aggiornata della “Guida alle agevolazioni fiscali per i disabili” è consultabile sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, in formato pdf. Nella pubblicazione, che fa parte della collana bimestrale “l’agenzia informa”, sono descritte nel dettaglio le modalità e le regole per usufruire degli sconti d’imposta. Related posts / Posts Simili/Correlati: Italia, Tasse: arriva la pornotax e il nuovo sistema F24 Web Italia, Agenzia Entrate: Fisco e previdenza complementare Italia, Agenzia Entrate: Convenzione Italia-Francia; zero bollo per il modello 5000-IT Italia, Disabili: agevolazioni fiscali; Nuova scheda pratica dell’Aduc Italia, Imposta…

Read More

Italia, Imposta intrattenimenti: Al debutto i codici tributo per recuperare l’Iva forfetaria

Entrano in scena i codici tributo per il recupero dell’Iva sugli intrattenimenti. Con la risoluzione n. 282/E, pubblicata oggi, debuttano i codici 9711 e 9712 che dovranno essere riportati nel modello F24 per pagare rispettivamente le somme dovute per il recupero dell’Iva forfetaria connessa all’imposta sugli intrattenimenti, compresi gli interessi, e delle relative sanzioni. In particolare, i codici andranno inseriti nella sezione “Erario”, colonna “Importi a debito versati”. Per le attività di intrattenimento l’imposta sul valore aggiunto si applica sulla stessa base imponibile dell’imposta sugli intrattenimenti, con una detrazione forfetaria…

Read More

Italia, E-commerce: le indicazione del fisco

La vendita on line di beni con la consegna tramite spedizioniere non ha l’obbligo di certificazione fiscale, ma deve comunque registrare i corrispettivi ricevuti (come previsto dal D.P.R. n. 633/72). In caso di restituzione della merce acquistata in rete, è d’obbligo garantire la tracciabilità dell’operazione: è necessario, cioè, poter individuare gli elementi che collegano il bene reso all’acquisto effettuato. Lo chiarisce l’Agenzia delle Entrate nella risoluzione 274/E, rispondendo all’istanza di un’azienda di abbigliamento intenta ad aprire un punto vendita virtuale. Affinché l’amministrazione finanziaria possa ricostruire la vicenda della singola operazione…

Read More

Italia, Modello Eas: nuove risposte dal Fisco

Easy Eas anche per le associazioni di ex militari in congedo e le federazioni sportive nazionali riconosciute dal Coni, per cui è possibile compilare il modello in versione ridotta. Zero obblighi di presentazione per i patronati, a patto che non svolgano, al posto delle associazioni sindacali promotrici, le loro proprie attività istituzionali. Sono questi alcuni dei chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 51 di oggi, che scioglie i dubbi sollevati dalle associazioni su modalità e obblighi di compilazione del modello Eas, integrando così le istruzioni già dettate…

Read More