ARCHIVIO ATTUALITA' 

USA, I dazi doganali distinguono la frutta dalla verdura e viceversa?

Il fatto di sapere se un prodotto o l’altro sia un frutto o una verdura, puo’, in efetti, avere conseguenze importanti. Uno dei piu’ famosi esempi e’ la vicenda Nix versus Hedden, in cui la Corte Suprema Usa ha dovuto stabilire la natura del pomodoro. Nel 1887, Nix, alla guida di una delle maggiori imprese importatrici di verdure a New York, intento’ un processo al tesoriere del porto di New York, Edward Hedden, che era incaricato di raccogliere le imposte doganali sui prodotti importati. Related posts / Posts Simili/Correlati: Italia,…

Read More
ARCHIVIO ATTUALITA' 

Il caso droghe e la Francia

La domanda che poniamo non e’ pretestuosa e provocatoria, ma sorta spontaneamente dopo aver letto l’intervento del ministro francese della Giustizia all’Assemblea nazionale del suo Paese lo scorso 3 aprile in materia di droga: Nicole Belloubet ha preannunciato che per chi verra’ colto a consumare cannabis, sara’ comminata una multa di 300 euro direttamente dal poliziotto che lo pizzica; un precedente rapporto parlamentare che preparava questa riforma, aveva ipotizzato una multa di 150/200 euro; inoltre questa multa non sostituisce, ma e’ “complementare” alla pena attuale di un anno di prigione…

Read More

Nuove norme antiriciclaggio, le novità per i pagamenti

Il decreto legislativo, recependo una Direttiva europea sulle regole antiriciclaggio, comprendono, tra le altre cose, disposizioni e limiti relativamente ai pagamenti. Nessuna variazione alla cosiddetta “soglia del contante” ovvero il limite fissato in euro 3.000 oltre il quale i pagamenti in contante sono vietati. Regole invariate anche per gli assegni che per importi superiori ai 1.000 euro devono emessi intestandoli ad una persona o ditta con clausola “non trasferibile”; l’emissione all’ordine “mio proprio” rimane possibile a prescindere dall’importo solo per l’incasso e non per i pagamenti. Related posts / Posts…

Read More

Tassa rifiuti: finalmente una tariffa calcolata sui reali rifiuti prodotti?

Con un ritardo di più di due anni è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale che definisce i criteri che i Comuni possono adottare per calcolare i rifiuti prodotti dalle singole utenze ai fini dell’applicazione di una tariffa corrispettiva al posto della TARI che invece, tipicamente e com’è stato anche per la vecchia TIA, si basa su conteggi presuntivi (1). Related posts / Posts Simili/Correlati: [Toscana] Ambiente: Arrivano i ‘migranti bonificatori’ Legambiente: più pulita l’aria toscana San Casciano, nessun aumento Tari per il 2017 Un’alternanza a salvaguardia dell’ambiente…

Read More

INPS, Bonus nascita di 800 euro: al via le richieste

Il nuovo bonus nascita di 800 euro, introdotto dall’ultima Legge di Stabilità e per il quale l’INPS ha predisposto una modalità di richiesta telematica (1), viene corrisposto in un’unica soluzione in relazione a nuove nascite od adozioni che si verificano nel 2017. La futura madre può presentare domanda dopo il compimento del settimo mese di gravidanza (dall’ottavo mese) oppure alla nascita o adozione o affido, e comunque improrogabilmente entro un anno dall’evento. Per nascite/adozioni verificatesi dal 1 Gennaio al 4 Maggio 2017 il termine di un anno decorre dal 4…

Read More