Il segreto di San Teobaldo

Teobaldo (in francese Thibaud) era figlio del conte dello Champagne Arnolfo. Dopo aver letto in giovane età le biografie dei padri del deserto, rimase affascinato da alcuni aspetti della loro vita, tra cui la rinuncia a se stessi, lo spirito ascetico e la purezza di vita. Di fronte alla proposta paterna di una vita militare, degna di un nobile, egli rifiutò preferendo abbandonare la vita mondana, gli agi e le ricchezze per seguire la vita contemplativa. Insieme all’amico Gualtiero entrò nell’abbazia di Saint-Remi a Reims, e successivamente, vestiti da mendicanti,…

Read More

Chiesa dei Santi Vincenzo e Anastasio alle Tre Fontane

La chiesa dei Santi Vincenzo e Anastasio alle Tre Fontane è una chiesa di Roma, nel quartiere Ardeatino, all’interno del complesso abbaziale delle Tre Fontane, di cui rappresenta la chiesa principale. La chiesa fu edificata da Onorio I, insieme ad un monastero, nel 625, ed affidata a monaci greci che vi trasferirono le reliquie di Sant’Anastasio, militare persiano dell’esercito di Cosroe vissuto nel VII secolo, che aveva subito il martirio nel 624. Solo nel 1370 l’abbazia fu arricchita delle reliquie di san Vincenzo di Saragozza, al quale venne dedicata la…

Read More

Sant’Eufemia Lamezia

 La città di Sant’Eufemia ha una storia antichissima, documentata dai tempi dei Normanni, che concessero grandi privilegi al baliaggio di Santa Eufemia, infatti secondo la tradizione la prima moglie di Ruggero d’Altavilla era Eremburga, sorella dell’abate di S. Eufemia. Ancora oggi è possibile visitare i ruderi dell’Abbazia di Santa Eufemia. Il Baliaggio fu assegnato all’ordine cenobitico militare degli Ospedalieri Gerosolimitani, oggi noto come Sovrano Militare Ordine di Malta. L’ordine possedeva oltre al baliaggio di Sant’Eufemia, anche i feudi limitrofi di Nocera e Izzaria (oggi Gizzeria). Tutti e tre i centri…

Read More

Ordine cistercense

L’Ordine cistercense (in latino Ordo cisterciensis, sigla O.Cist.) è un ordine monastico di diritto pontificio. Ebbe origine dall’abbazia di Cîteaux (in latino Cistercium), in Borgogna, fondata da Roberto di Molesmes nel 1098. Sorse all’interno della congregazione cluniacense, dal desiderio di maggiore austerità di alcuni monaci e da quello di ritornare alla stretta osservanza della regola di san Benedetto e al lavoro manuale.[1] L’ordine è organizzato in monasteri autonomi riuniti in congregazioni monastiche, ciascuna delle quali dotata di costituzioni proprie:[2] è retto da un abate generale residente a Roma.[3] Related posts…

Read More

Abbazia delle Tre Fontane

L’Abbazia delle Tre Fontane è l’unico complesso religioso tenuto a Roma dai trappisti che abbia il titolo di abbazia. Come tutti gli analoghi complessi dell’epoca, l’abbazia delle Tre Fontane presenta caratteri di monastero fortificato: lo si vede bene nel portale d’ingresso, che fa pensare a quello dei Santi Quattro Coronati. Il portale è detto Arco di Carlo Magno perché gli affreschi al suo interno ricordavano la presunta donazione dei possedimenti di Maremma da cui nasceva la ricchezza dell’istituzione: secondo la leggenda, papa Leone III fece portare la reliquia di sant’Anastasio…

Read More