Start up innovative e agevolazioni

L’articolo 27 bis ha dato alle start up innovative ed i vari incubatori la possibilità di godere del credito d’imposta del 35% sulle varie assunzioni del personale, ma a tempo determinato. Ogni impresa avrà un massimo annuale di circa 200.000 euro, ma ci sono anche altre agevolazioni come l’esenzione da imposta da bollo e vari diritti di segreteria annuale, al quale si andranno ad aggiungere anche agevolazioni fiscali destinate agli amministratori o collaboratori che vengono pagati tramite strumenti finanziari. (fonte)

Related posts