Social LinkedIn bloccato da Russia per violazione privacy

bandiera-russa

L’Ente per telecomunicazioni russo (Roskomnadzor) aveva richiesto blocco su territorio nazionale, social net LinkedIn che, oggi 10 Novembre 2016, è stata accolta. Il motivo della decisione della Corte è la mancata ottemperanza ai provvedimenti del Codice civile russo che, in termini di privacy, vieta espressamente alle società e ai server localizzati all’estero la raccolta e la diffusione dei dati personali dei cittadini russi.

Il provvedimento di blocco avverrà entro tre giorni.

Shortlink:

Condividere Articolo

Passare con il mouse sul banner e attendere che esca un elenco; cliccare poi sull'icona del social net che riteniamo più opportuno divulgare la notizia ed seguire la procedura richiesta.
Bookmark and Share
Posted by on 10/11/2016. Filed under ARCHIVIO, ATTUALITA'. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

You must be logged in to post a comment Login