ARCHIVIO SALUTE 

Salute, 10 farmaci che distruggono i reni

I farmaci causano dipendenza ed hanno molti effetti collaterali. Molto spesso accade che per praticità si opti per la medicina tradizionale, ma uno degli organi più danneggiati dai farmaci, sono senza dubbio i reni. Di seguito i farmaci che devastano di più i reni:

1. Antibiotici: vancomicina, sulfamidici, ciprofloxacina e meticillina.
2. Analgesici: paracetamolo, l’aspirina, ibuprofene, naproxene.
3.Inibitori: COX-2: celecoxib, Valdecoxib, rofecoxib.
4. Farmaci per bruciore di stomaco: omeprazolo, pantoprazolo, rabeprazolo, esomeprazolo, lansoprazolo.
5. Farmaci antivirali: aciclovir, tenofovir e indinavir.
6. Farmaci per l’ipertensione: Captopril.
7. Farmaci per l’artrite reumatoide: clorochina e idrossiclorochina, infliximab.
8. Farmaci per il disturbo bipolare: Litio.
9. Anticonvulsivanti: Fenitoina, trimethadione.
10. Agenti chemioterapici: mitomicina C, ciclosporina, tacrolimus, interferone, pamidronato, cisplatino, bevacizumab, chinino e propiltiouracile.

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche. Pertanto non devono intendersi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o la sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire in alcun modo il parere di un medico generico o specialista. L’utilizzo delle informazioni fornite è da intendersi sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.

Related posts