Perù (Lima), Pontificia Universita Cattolica: bastione della teologia di liberazione

Il Cardinale Bertone ha di recente emesso un decreto nel quale vieta all’università di Lima nel fregiarsi dei titoli di cattolica e di pontificia, perché ”non più compatibile con la disciplina e la morale della chiesa”. Il risultato è stato che a studenti e docenti dell’università peruviana non è piaciuto il decreto, scendendo immediatamente in battaglia a difesa dell’istituzione e del suo nome. L’oggetto del contendere sarebbe la visione di una teologia moderna la quale predica il riscatto delle ingiustizie in questa vita, quindi cancella l’idea che la ricompensa divina sarà dopo la morte. Le voci di corridoio parlano invece di controllo dell’enorme patrimonio immobiliare dell’università, che alcuni dicono possa far gola anche al Vaticano. In qualsiasi caso la grave emorragia economica si è incrociata con il calo dei praticanti. Preghiamo Gesù che sistemi tutta la vicenda, come meglio ritiene eseguire.

Related posts