ONG colluse con i trafficanti di esseri umani ?

La storia parte da una intercettazione di un Servizio straniero, nella fattispecie il BND tedesco, che nell’ambito della sua attività istituzionale intercetta contatti e comunicazioni tra alcune imbarcazioni di ONG ed i trafficanti che gestiscono la tratta di clandestini verso l’Italia. Il BND comunica la notizia al suo omologo italiano, cioè l’AISE, peraltro competente in materia perché tra gli obiettivi informativi c’è anche la lotta contro la criminalità internazionale.

Il BND sa anche che l’AISE è fortemente presente sul territorio libico con cui scambia in continuazione informazioni. Sa che il problema dell’immigrazione clandestina è diventato una emergenza sociale per l’Italia e che per arginare questo problema c’è in atto una collaborazione italo-libica, con addestramento di personale libico su 10 motovedette che debbono pattugliare le coste ed impedire questo traffico umano.

Fonte

Shortlink:

Condividere Articolo

Passare con il mouse sul banner e attendere che esca un elenco; cliccare poi sull'icona del social net che riteniamo più opportuno divulgare la notizia ed seguire la procedura richiesta.
Bookmark and Share
Posted by on 19/08/2017. Filed under ARCHIVIO, COOPERAZIONE. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

You must be logged in to post a comment Login