L’UE si dota del Military Planning and Conduct Capability

L’UE istituisce una nuova unità militare per una maggiore cooperazione di difesa. Le capacità di pianificazione militare e condotta (MPCC) sarà responsabile per le missioni di formazione dell’UE in Somalia, Mali e Repubblica Centrafricana; i paesi dell’UE hanno concordato su tutte le principali questioni in sospeso, in base a quattro diplomatici e due funzionari dell’UE che hanno parlato a condizione di anonimato in quanto sono coinvolti nei colloqui.

I leader dell’UE hanno approvato la nuova unità, al vertice di dicembre come un modo per raggiungere l’obiettivo di una maggiore integrazione militare, a causa di una spinta da parte della Germania, Francia e Italia.

Il MPCC avrà sede a Bruxelles, lo stesso HQ, come l’attuale stato maggiore dell’Unione europea, descritto come “la fonte di consulenza militare” al SEAE, corpo diplomatico dell’UE.

L’unità esistente ha diversi compiti tra cui fornire un allarme preventivo, valutazione della situazione e pianificazione strategica.

La nuova unità sarà molto più piccola e concentrata solo sulle operazioni militari.

Fonte

Related posts