Italia, Un passaporto sanitario per viaggiare

Un passaporto sanitario per viaggiare in maniera piu’ sicura e serena. Il presidente nazionale Simvim (Societa’ Italiana di Medicina dei Viaggi e delle Migrazioni) Vincenzo Nicosia, ha spiegato a ‘sestonotizie.it’, quotidiano on line della sua citta’, l’idea di mettere a disposizione, per chi lo desidera, il ‘Passaporto sanitario’.
“Si tratta di un comodo documento da viaggio – dice – da compilare in maniera chiara e semplice, all’interno del quale in sette lingue (inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo, arabo e cinese) vengono riportate le ‘notizie sanitarie’ piu’ rilevanti del viaggiatore”. Si parte dalle generalita’ del titolare del ‘Passaporto’, per arrivare al gruppo sanguigno, alle malattie e alle terapie in atto, ai soggetti da avvisare in casi di urgenza, fino alle vaccinazioni eseguite, ai farmaci e ai comportamenti che devono essere assunti in determinate circostanze. “Ventiquattro pagine, in formato ‘Passaporto’ – aggiunge il presidente della Simvim – che diventano un piccolo ma importante strumento in linea con le recenti ‘politiche del turismo’ lanciate del ministro Brambilla. La vacanza, infatti, deve essere vissuta in assoluta tranquillita’ e con il supporto, non solo infrastrutturale, di tutti quegli strumenti che aiutino a trascorrerla piu’ serenamente”. Il ‘Passaporto sanitario’ e’ disponibile presso i 120 Centri di Medicina dei Viaggi presenti in tutta Italia.

ADUC- Fi

Related posts

Leave a Comment