Italia (Roma), Indiscrezioni sulla prossima apertura dell’ Archivio Segreto Vaticano sul pontificato di papa Pio XII

La discussione riguardante il Pontificato di Pio XII , si anima di nuovo. La notizia prenderebbe corpo da alcune indiscrezioni pervenute tramite agenzie di stampa, concernente una prossima apertura degli archivi privati del gesuita statunitense Robert Graham. Archivi, che fino alla sua morte, avvenuta nel 1997, venivano e vengono considerati il maggior patrimonio storico inerente al ruolo svolto da papa Pio XII durante la seconda guerra mondiale. La Compagnia di Gesu, in una nota nega la presunta autorizzazione del P. Generale della Compagnia di Gesu’, P. Adolfo Nicola’s, a pubblicare alcuni documenti dell’Archivio del P. Robert Graham”. Si e’ solo parlato – aggiunge P. Adolfo Nicola’s – di classificare e digitalizzare tali documenti in attesa di una possibile futura pubblicazione. Cosa che potrà avvenire solo quando la Santa Sede avrà aperto l’Archivio Segreto riguardante il Pontificato di Pio XII. Una polemica infinita quella che riguarda i cosidetti “silenzi” del pontefice sull’olocausto, che ha visto nel tempo fiorire due diverse scuole di pensiero.

La prima: vuole il papa complice della deportazione e uccisione di migliaia di cittadini ebrei. Mentre per quanto riguarda la seconda, PioXII è da ritenere innocente oltre ogni ragionevole dubbio. Non vi è quindi da stupirsi se ogni tanto la discussione si rianima con notizie più o meno veritiere, fa sapere il P. Generale della Compagnia di Gesu’, P. Adolfo Nicola’s.

Di Giampaolo Poniciappi

Shortlink:

Condividere Articolo

Passare con il mouse sul banner e attendere che esca un elenco; cliccare poi sull'icona del social net che riteniamo più opportuno divulgare la notizia ed seguire la procedura richiesta.
Bookmark and Share
Posted by on 24/04/2009. Filed under ARCHIVIO, ATTUALITA'. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

You must be logged in to post a comment Login