Italia, Risanare le finanze pubbliche: vediamo come e cosa si può fare

Risanare le finanze pubbliche ? L’ADUC propone quanto segue:
1 – Abolire il cumulo della carica parlamentare con quella di altre istituzioni (il caso del leghista Daniele Molgora e’ emblematico: e’ parlamentare, sottosegretario e presidente di provincia [a]).
2 – Proibire la possibilita’ di esercitare altre professioni o presenza in enti pubblici e aziende private.

Queste due proposte tendono a rendere efficiente il lavoro di deputati e senatori, riducono i costi e contribuiscono a razionalizzare i lavori parlamentari e del governo.

3 – Diminuire il numero di ministri, viceministri e sottosegretari. Nell’attuale governo ci sono 11 ministri inutili [b].
4 – Abolire le 110 Province [c] (il governo Berlusconi l’aveva promesso) che costano 16,5 miliardi di euro all’anno per la gioia di 4.000 tra presidenti, assessori e consiglieri e scorno del contribuente.
5 – Abolire Enti e Agenzie inutili o doppioni, come ad esempio l’Enea [d] o il Pra [e], le Comunita’ montane e le Circoscrizioni municipali. Si pensi che solo a Roma ci sono 500 consiglieri municipali eletti nei 20 Municipi romani, che esprimono 20 Presidenti di Giunta, 80 Assessori (media), 20 Presidenti di Consiglio, 120 Commissioni municipali con i loro 120 Presidenti. Al tutto si aggiungono 60 consiglieri comunali, il Sindaco e relativa giunta.

Insomma, se il ministro Calderoli vuole incidere veramente sulla spesa pubblica non ha che da scegliere.

[a] http://www.aduc.it/comunicato/calderoli+risparmi+fumo+arrosto+diminuire+stipendio_17551.php
[b] http://www.aduc.it/comunicato/calderoli+risparmi+fumo+arrosto+diminuire+stipendio_17543.php
[c] http://www.aduc.it/comunicato/province+prosegue+inarrestabile+marcia+nonostante_16887.php
[d] http://www.aduc.it/comunicato/enti+inutili+chiudere+enea+passare+competenze+al_15856.php
[e] http://www.aduc.it/comunicato/enti+inutili+chiudere+enea+passare+competenze+al_15856.php

Primo Mastrantoni, segretario Aduc

Related posts