Italia, Privacy: Quotidiano digitale condannato per notizia

tribunaleUn quotidiano digitale e’ stato condannato da un Tribunale al pagamento di circa 17 mila euro tra risarcimento danni e spese legali per violazione della privacy, poiché ha conservato, nell’archivio del sito, un fatto di cronaca avvenuto nel 2008, all’interno di un locale pubblico, che poi ha avuto anche un risvolto penale. I personaggi coinvolti avevano chiesto la rimozione dell’articolo. Il giudice ha accolto la domanda dei ricorrenti sostenendo che la notizia andava cancellata. Il persistere del trattamento dei dati personali – si legge nella sentenza – ha determinato una lesione del diritto dei ricorrenti alla riservatezza e alla reputazione, e cio’ in relazione alla peculiarita’ dell’operazione di trattamento, caratterizzata da sistematicita’ e capillarita’ della divulgazione dei dati e alla natura degli stessi dati trattati, particolarmente sensibili attenendo a vicenda giudiziaria penale’. Il quotidiano è nato nel 2005 ed ha nel proprio archivio oltre 90mila articoli; la redazione ha proclamato uno sciopero a tempo indeterminato.

Fonte: ADUC

Related posts