Italia, Eternit: indagati rinviati a giudizio

Un grande applauso ha accolto la decisione, letta poche ore fa, dal gup Cristina Palmesino, di rinviare a giudizio: Spephan Ernst Schimdeiny e il barone belga De Cartier De Marchienne, responsabili degli stabilimenti Eternit in Italia. Si tratta di un procedimento per disastro doloso condotto dalla procura di Torino. La prima udienza del processo e’ stata fissata per il 10 dicembre 2009. I famigliari delle vittime, deceduti va ricordato, per colpa dell’eternit, hanno fatto sapere di essere felici della decisone presa dal Gup, e di aspettarsi una condanna esemplare.

Di Giampaolo Poniciappi

Shortlink:

Condividere Articolo

Passare con il mouse sul banner e attendere che esca un elenco; cliccare poi sull'icona del social net che riteniamo più opportuno divulgare la notizia ed seguire la procedura richiesta.
Bookmark and Share
Posted by on 22/07/2009. Filed under ARCHIVIO, ATTUALITA'. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

You must be logged in to post a comment Login