Italia, Cinque per mille agli enti e associazioni di varia natura

Tantissimi sono gli ordini cavallereschi di derivazione medievale, accreditati per incassare il contributo. Tra questi l’Ordo templi hierosolymitani equites templares, i cavalieri templari di Gerusalemme. Si legge sul loro sito: “Siamo una libera associazione non a scopo di lucro, con fini prettamente umanitari e di aiuto al prossimo in difficoltà… la salute è un diritto di ogni uomo. Stiamo facendo tutti gli sforzi necessari per permettere la nascita di “poliambulatori templari”, nei quali i medici, in determinati giorni, visiteranno e cureranno gratuitamente tutti i pazienti più bisognosi e meno abbienti…”

Si legge sul sito: “L’Ordine pienamente integrato nello spirito primordiale, fondato sopra quelle antiche scritture che sono alla base di tutte le verità ha, ai nostri giorni, lo scopo di: praticare opere di misericordia, beneficenza e carità attraverso la Sua Associazione ONLUS; perpetuare le tradizioni della Cavalleria; promuovere gli studi storici, araldici e genealogici concernenti l’Ordine e l’insieme della Cavalleria; aiutare nella ricostruzione e nel mantenimento, che l’Ordine ritenga opportuni, di Edifici e Monumenti; mantenimento di una Biblioteca libraria e oggettistica di interesse Medievale; promuovere studi e ricorrenze relative al periodo Medievale e Templare; promuovere azioni mirate alla riunione ecumenica dei gruppi Templari in accordo con la Santa Sede.

“Scopo generale della Milizia del Tempio è quello di promuovere e di costituire comunità di Fede e di vita cristiana per perseguire, in piena comunione con la Chiesa Cattolica Romana, l’originalità della propria vocazione espressa dalla Regola. (Art. II delle Costituzioni)” (dal sito ordo-militiae-templi.org).

E’ un’associazione dedicata a San Martino, “l’antico cavaliere che donò parte del suo mantello al povero sfinito dal freddo, per sottolineare la nostra vocazione alla caritativa. Naturalmente non tralasciamo la preghiera in comune, lo studio e la tradizione. Desideriamo essere concreti e costruttivi, privilegiando il fare, anche se siamo disposti a donare la vita per il nostro ideale, sperando che il Signore non ci metta alla prova a tutti i costi. Se ciò tuttavia dovesse avvenire, cercheremo di essere degni di ciò che vogliamo rappresentare” (da prioratodisanmartino.com).

“SSRG – Sicilian Soundscape Research Group onlus è una “organizzazione non lucrativa di utilità sociale” che raccoglie nel territorio siciliano persone interessate all’ascolto, allo studio, alla gestione responsabile dell’ambiente acustico in cui viviamo. Nata a Catania nel 2004, l’associazione è attualmente composta da professionisti e non professionisti afferenti a diverse discipline della scienza e dell’arte, accomunati dall’interesse verso la promozione di una cultura e pratica dell’ascolto, con particolare propensione verso il suono ambientale” (da ssrg.it).

Associazione Archeosofica è “una libera associazione e scuola culturale fra studiosi e sperimentatori di cultura fisica e spirituale o ascetica ai fini di collaborare per la bonifica totale della persona umana”. Tra gli obiettivi: Studiare le facoltà psichiche normali e paranormali dell’uomo e investigare le leggi inesplicate della natura; Raccogliere prove, documenti nel campo dell’influenza degli astri e della Galassia sulle attività psicosomatiche e della fenomenologia parapsicologica; Formare una fraternità mondiale di liberi cercatori del vero, del bene e del giusto, impegnati nella sperimentazione ascetica”.

“L’Associazione trae ispirazione per il suo operato dal fenomeno dell’estinzione di specie e sottospecie animali nel periodo compreso tra la fine del Pleistocene (circa 10.000 anni fa) e l’epoca attuale, con particolare interesse per quelle specie e sottospecie animali la cui estinzione è stata determinata dall’uomo”. Tra le attività: “Studiare specie e sottospecie animali estinti o in via di estinzione; esaminare gli animali, o i resti di animali utilizzando ogni tipo di disciplina e conoscenza scientifica, incaricando o delegando all’uopo professionisti o strutture competenti…”.

Esperanto Radikala Asocio (ERA, o Associazione Radicale Esperanto) è un’associazione senza scopo di lucro (ONLUS dal 1998), affiliata al Partito Radicale Transnazionale, che si occupa di democrazia linguistica e salvaguardia dell’ecosistema linguistico-culturale. L’associazione si è costituita il 25 aprile 1987 a Roma dove mantiene tuttora la propria sede principale, ad opera di un gruppo di militanti radicali. (da Wikipedia).

Poi ci sono Amici del sovrano militare ordine di Malta e Knights of Malta Osj foundation della galassia dell’Ordine di Malta.

Tratto da “Virgilio Notizie”

Related posts