Humanitas, un sentimento di bontà universale

Lucio Anneo Seneca, eccellente filosofo romano, nella sua operetta «La pace dello spirito» esprime magnificamente il concetto di humanitas con questa breve espressione: «Questo è il dovere dell’uomo: aiutare gli uomini». Certamente non ci sbagliamo se, secondo il pensiero degli autori latini, intendiamo l’humanitas come sintesi dell’onestà morale e di quelle forme del pensiero in grado di rendere gli uomini persone culturalmente fini. Dall’humanitas nascono rapporti di solidarietà, grazie alla quale gli uomini sono uniti dai dolci legami dell’amicizia.

Oggi sono poche le persone che volentieri si dedicano ad attività spirituali, in modo altruistico, senza pensare ad un tornaconto, mentre sono assai numerosi coloro che organizzano spettacoli ed eventi, ma poi quando il loro prossimo bussa alla loro porta si dimenticano che per arricchire lo spirito della sapienza dell’humanitas ci vuole una profonda umiltà.

Un esempio di umile servizio al prossimo è quello che hanno svolto i volontari dell’Humanitas di Salerno il 21 Dicembre durante  il “pranzo di solidarietà” , al quale hanno preso parte circa 400 persone della città e della provincia; i volontari si sono adoperati porgendo un sostegno concreto a coloro che vivono nella città in condizioni di precarietà e che in queste festività natalizie avevano bisogno di affetto e di stare in compagnia ad altre persone, ad un tavolo su cui sedersi per un piatto caldo.

L’evento, organizzato dall’associazione di volontariato Humanitas di Salerno, braccio operativo del Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme – Cavalieri di Malta O.S.J., si è svolto nei locali della Chiesa Maria Santissima del Rosario di Pompei, nel quartiere di Mariconda nella zona orientale.  Alla manifestazione ha partecipato anche il Vescovo di Salerno Mons. Moretti.

Alla fine del pranzo il presidente dell’Humanitas Roberto Schiavone ha consegnato dei doni alle famiglie più bisognose.

I partners dell’Evento erano i Giovani Imprenditori della ConfCommercio di Salerno e l’Associazione Stranieri nel Mondo, insieme ai Lions Giffoni Valle dei picentini, Cavalieri Di Malta Osj e Cavalieri del Regno dei Santi San Pietro e Paolo.

 

Related posts