Grecia, Antibiotici: necessarie dosi personalizzate con dati specifici

farmaci_100“Adulti: una per tre volte al giorno”. Non importa che il paziente sia grasso o magro, alto o basso: il foglio illustrativo e il consiglio del medico seguono questo schema nel prescrivere antibiotici e antivirali. Invece, la ricetta di un principio attivo contro le infezioni dovrebbe considerare il peso e le caratteristiche fisiche del malato, affinché ognuno ottenga la quantità ottimale del farmaco per debellare tutti i microrganismi. Importante, soprattutto per evitare la formazione di agenti patogeni resistenti, come sostengono i medici greci Matthew Falagas e Drosos Karageorgopoulos su The Lancet. La prassi attuale di dare la stessa dose di antibiotici a una donna di 56 chili e alta 1,50 metri, e a un uomo di 90 kg che misura 1,90 metri è obsoleta e poco responsabile. Anche in considerazione del crescente sovrappeso.
Oggi, l’autorizzazione per farmaci da somministrare a bambini, anziani, malati di reni e di fegato passa per delle ricerche specifiche che indagano su come l’organismo recepisce la sostanza attiva, come la metabolizza e come la espelle. Ma per chi si discosta dalla media i parametri non valgono, in particolare se l’individuo pesa molto meno o molto più della norma.

ADUC – FI

Related posts