Famiglia Cristiana : no al nucleare

Continuano anche oggi le critiche, rivolte già ieri, da Famiglia Cristiana, nei confronti dell’ attuale esecutivo, in materia di nucleare. Il giornale dei Paolini, insiste sulla necessità di ascoltare le obiezioni rivolte da molti cittadini italiani, sull’ utilità e soprattutto sicurezza, delle centrali nucleari, di prossima costruzione. “I cittadini italiani”-fanno presente i giornalisti di Famiglia Cristiana- si chiedono quanto costi progettare e poi costruire centrali nucleari, che entreranno a regime tra non meno di 10-20 anni. “I costi saranno elevatissimi e non produrranno alcuna ricchezza in termini di energia”, mette poi in evidenza il giornale dei Paolini. Della stesso avviso molti scienziati italiani, che hanno già fatto sapere che esistono alternative meno costose e soprattutto più sicure del nucleare.
Di Giampaolo Poniciappi

Related posts