Estero, Aziende: Crescono trasferimenti dei profitti

Le aziende straniere hanno trasferito nei propri paesi d’origine 116 milioni di euro nella prima metà di quest’anno, il 26% in più del periodo gennaio-giugno 2014. Questi dati risultano nel bilancio dei pagamenti della Banca d’Albania. Secondo quest’ultimo, i ricavi dai deflussi di investimenti sono stati principalmente nella forma dei pagamenti dei dividenti e della parte del valore di profitto reinvestito direttamente in Albania. Il trasferimento dei profitti è cresciuto considerevolmente gli ultimi due anni.

Ha segnato una notevole crescita nella seconda metà dell’anno scorso, intanto che le aziende trasferivano i profitti in attesa dei dividendi che è cresciuto da 10 al 15% dal 1 gennaio 2015 (la somma trasferita nella seconda metà dell’anno era 122 milioni di euro). Anche nella prima metà dell’anno, il trasferimento dei profitti è stato relativamente alto, solo 6 milioni di euro in meno che nella seconda metà del 2014 e 24 milioni di euro in più che la prima metà del 2014.
Secondo i dati di Monitor (dati disponibili dall’Agenzia delle Entrate), per 17 aziende straniere con i maggiori profitti, il totale di questi nel 2014 era di 240 milioni di euro. Da questi, 70 milioni di euro sono profitti di Telekom e Vodafone.
L’aumento di questi trasferimenti è dovuta principalmente dalla buona performance delle banche con capitali esteri. Secondo i dati dell’Associazione delle Banche, il profitto delle banche con capitale estero è stato di 93 milioni di euro nel 2014, con un aumento di 26% a confronto di un anno fa.

(ICE Tirana)

Related posts

Leave a Comment