Calabria, Nas: Operazione antidoping

I Carabinieri del Nas, a Reggio Calabria, su disposizione del gip del Tribunale reggino, hanno arrestato tre persone e stanno eseguendo perquisizioni nell’ambito di un’inchiesta che riguarda ricette mediche false per ottenere un ingente quantitativo di anabolizzanti destinati all’utilizzo nella disciplina del body building. In particolare, sono stati falsificati ricettario e timbro di due medici di base. Nell’operazione denominata “Pollicino 2′ sono finiti ai domiciliari A. C., 32 anni, D. F., 28, e G. A., 34, tutti di Reggio Calabria. Secondo gli investigatori, avrebbero creato una vera e propria organizzazione. I tre si presentavano in più farmacie nella stessa giornata con false ricette mediche e si procuravano le sostanze vietate.
Farmacista33

Related posts