Azerbaijan partner strategico per molti Stati occidentali

L’Azerbaijan è un attore importante del Partnerariato Orientale (PO) e della politica europea mirata a rafforzare la cooperazione tra Stati membri dell’Unione e paesi dell’Est e del Caucaso meridionale, tra cui figura anche Baku. Nello specifico il sistema è incentrato sullo sviluppo di rapporti multilaterali e bilaterali di natura economica e politica, diretti a garantire una cooperazione in materia istituzionale e giudiziaria.

La Commissione Europea e il governo di Baku stanno negoziando la costruzione del Mega oleodotto Euro-Caspio, del valore di 45 miliardi di dollari che dipenderanno perlopiù dalle finanze pubbliche. E che rinforzerà i legami dell’Unione europea con l’Azerbaijan. La Trans Atlantic pipeline (Tap) rappresenta l’ultimo segmento del Mega oleodotto: passa attraverso Turchia e Grecia, e termina nella cittadina di Melendugno, in Salento.

L’attuale scenario internazionale evidenzia come l’Azerbaijan è divenuto, in pochi anni, un polo di forte attrazione economica, con le maggiori e più potenti economie mondiali, pronte a dialogare per futuri scenari di sviluppo e nuovi partenariati.

Le opportunità offerte dall’ascesa economica azera ha contribuito alla costruzione di altri gasdotti e oleodotti, come il già operativo “Baku-Tbilisi-Ceyahn” e il “Baku-Novorossijsk”.

Fonte

Nota approfondimento
Azerbaijan geografia politica ed economica

Shortlink:

Condividere Articolo

Passare con il mouse sul banner e attendere che esca un elenco; cliccare poi sull'icona del social net che riteniamo più opportuno divulgare la notizia ed seguire la procedura richiesta.
Bookmark and Share
Posted by on 30/11/2016. Filed under ARCHIVIO, GEOPOLITICA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

You must be logged in to post a comment Login