Artico, Produzione petrolio: attivato primo impianto

Goliat_vinter_eni_artico

Il primo impianto petrolifero entra in produzione nell’Artico, nel mare di Barents. Le stime parlano di un giacimento che contiene riserve pari a 180mila di barili e permetterà una produzione giornaliera di 100mila barili al giorno, 65mila dei quali in quota di una azienda Italiana. La produzione avverrà attraverso un sistema sottomarino composto da 22 pozzi (17 dei quali già completati), di cui 12 sono pozzi di produzione, 7 serviranno a iniettare l’acqua nel giacimento e tre per iniettare gas.

Le soluzioni tecnologiche, scrivono nel comunicato dell’azienda, sono le più avanzate per minimizzare l’impatto sull’ambiente.

La piattaforma riceve energia elettrica da terra per mezzo di cavi sottomarini, mentre l’acqua e il gas prodotti sono re-iniettati nel giacimento.

Fonte

Related posts