Arabia Saudita, Disabile condannato a decapitazione per proteste antigovernative

munir-aldam-arabia-saudita

Un tribunale penale specializzato di Riyadh, capitale del regno saudita, ha condannato Munir al-Adam a morte per “gli attacchi contro la polizia” e per altri reati commessi durante le proteste nella regione del Qatif a maggioranza sciita alla fine del 2011.

Il 23enne è ipovedente ed era parzialmente sordo al momento dell’arresto nel 2012, divenuto poi completamente sordo per le percosse della polizia, abituata ad estorcere le confessioni con le torture.

Fonte

Related posts