Antibiotici in Europa: Italia scorretto uso

pillole_farmaci

Secondo un recente rapporto di Efsa, EMA e ECDC tra i paesi europei, l’Italia è uno degli stati peggiori. Come si vede nell’infografica pubblicata dal mensile Valori riferita al triennio 2010-2012, il nostro paese è il secondo stato per uso di antibiotici in medicina con 167,5 mg/kg, peggio di noi solo la Francia (175,8 mg/kg).

Secondo l’Istituto superiore di sanità, che svolge la sorveglianza in materia, i livelli di antibiotico-resistenza in Italia sono tra i più alti in Europa e quasi sempre superiori alla media dei paesi dell’unione. L’Italia utilizza 341 mg/kg di antibiotici.

Fonte

Related posts