Andria:estorsione a imprenditori, arrestate 7 persone.

La Polizia di Stato di Bari ha arrestato 7 persone responsabili di reati contro il patrimonio, estorsioni, furti e ricettazione in danno di attività commerciali, artigianali ed industriali della zona del comune di Andria. Le indagini, svolte dagli agenti del Commissariato di Andria, sono partite dopo che alcuni imprenditori locali denunciavano di aver ricevuto, tramite servizio postale, una missiva a carattere estorsivo il cui contenuto dattiloscritto era costituito da una richiesta di contributo di denaro a sostegno dei “carcerati andriesi e dei loro famigliari”. L’interlocutore indicava per ciascuno degli imprenditori la necessità di versare la somma che si aggirava da un minimo di 500 € ad un massimo di € 30.000/00.La missiva precisava altresì la data e le modalità alle qualiattenersi per la consegna del denaro ad un incaricato.Dall’attività investigativa emergeva inoltre che gli stessi sono responsabili di numerosi furti di automezzi, commessi in Abruzzo e Marche, successivamente riciclati tramite una concessionaria di autoveicoli sita a Cerignola (FG).

Related posts