Adusbef: istituti bancari taglieggiatori.

Una  nuova denuncia dell’ Adusbef  contro il sistema bancario italiano. Le banche italiane ‘taglieggiano vergognosamente’ famiglie e piccole e medie imprese: lo dice Adusbef. Che fa un esempio: per un mutuo di 100.000 euro il ‘pizzo’ che il consumatore deve pagare e’ pari a 10.600 euro. Ma non è finita. Dati alla mano, esiste ‘un differenziale di tasso di +0,61, ossia il 5,18% rispetto al 4,57% della media Ue, pagando una vera e propria taglia al sistema bancario paramafioso ed irresponsabile’. L’associazione dei consumatori fa anche presente, che grazie al governo Berlusconi, gli istituti di credito  hanno ricevuto negli ultimi mesi un forte aiuto economico e finanziario,  negato di fatto a cittadini e piccole imprese.

Di Giampaolo Poniciappi

Related posts