ARCHIVIO ECONOMIA 

UE, Italia sostiene paesi europei come Ungheria

L’Ungheria, sino al 2020, riceverà da Bruxelles sovvenzioni per complessivi 22 miliardi di euro, cioè oltre 3,5 miliardi l’anno. Sono soldi che provengono anche dall’Italia, nonostante la forsennata propaganda magiara anti euro e anti Unione europea. Si ricordi che l’Italia contribuisce al bilancio dell’Ue con ben 20 miliardi di euro e ne riceve 12. Gli 8 miliardi rappresentano il contributo netto dell’Italia. Related posts / Posts Simili/Correlati: [Economia] Unione Europea a due velocità ? Analisi e dati Legge di Bilancio 2017, Fondo per l’Africa (Art.79) Italia e Iran firmano accordo…

Read More
ARCHIVIO ECONOMIA 

Monete italiane: sospesa coniazione 1 e 2 centesimi di euro

Il conio delle monete da 1 e 2 centesimi di euro per disposizione della cosiddetta manovra correttiva di Aprile 2017, che specifica quelle esistenti rimangono in circolazione, vengono sospese nella nuova coniazione. Ne consegue che quando si paga in contanti un importo in euro lo stesso va arrotondato, dice la legge, al multiplo di cinque centesimi più vicino, per eccesso o per difetto. Si parla, lo precisiamo, di importi autonomi complessivi da pagare, quindi il totale espresso in uno scontrino, per esempio, o in una fattura o altro. Related posts…

Read More
ARCHIVIO ECONOMIA 

Broker forex, le promesse impossibili di guadagnare il 10% al mese

Le truffe dei falsi broker del mercato Forex, come anche dei Cfd, delle opzioni binarie e delle ultime arrivate cripto-valute si stanno moltiplicando a dismisura ed hanno portato il fenomeno a costituire una vera piaga sociale. Tra le mille panzane dei truffatori vi sono le promesse di guadagnare, tramite la loro bravura nell’usare la leva finanziaria offerta dai derivati, anche il 10% al mese. Ebbene, facciamo i conti. Related posts / Posts Simili/Correlati: U.E. : Abbigliamento contraffatto; un danno da 26 mld Euro/anno Terremoto, attenzione alle truffe raccolta fondi Afghanistan,…

Read More
ARCHIVIO ECONOMIA 

Washington promuove Bryan Lutz come nuovo presidente regionale del nord di Washington

Washington Federal, Inc. ( WAFD ) ha annunciato che, a partire dal 2 febbraio 2018, Bryan Lutz guiderà la sua regione del nord di Washington come vicepresidente senior e presidente regionale. Tom Kenney, il suo attuale presidente regionale del Northern Washington, andrà in pensione a partire dal 2 febbraio 2018, dopo aver prestato servizio in tale ruolo negli ultimi otto anni. Bryan è ben noto a molti dei clienti della Washington Federal poiché è stato uno dei responsabili della divisione della banca dal 2012. Related posts / Posts Simili/Correlati: [Economia]…

Read More

Italia e Iran firmano accordo per apertura linee credito da 5 miliardi euro

La holding pubblica italiana X presterà soldi a due banche iraniane per commissionare i lavori alle imprese sul territorio la cui garanzia sovrana è quella del governo iraniano. L‘accordo del 2015 sul programma nucleare iraniano tra Teheran, Usa, Cina, Francia, Germania, Russia, Gran Bretagna e l‘Alto rappresentante dell‘Unione europea, ha posto le premesse per la ripresa delle relazioni di cooperazione commerciale fra l‘Iran e la comunità internazionale. Related posts / Posts Simili/Correlati: La storia dei Cazari Italia, Internet: Telefono Arcobaleno diffonde il 14mo rapporto annuale sulla pedofilia Deutsche Bank, cosa…

Read More