Nel 1988 nasceva la testata Emmegi

Nel 1988 nasceva la testata Emmegi. Lanciata per fornire informazioni tematiche, sceglieva Firenze come sua sede, pubblicando sul cartaceo in due lingue: italiano e inglese. I riconoscimenti arrivarono subito, da tutto il mondo, ad iniziare dalla Inghilterra, terra ove Emmegi veniva letta periodicamente anche da organi istituzionali. Nel 1996 la scelta di entrare su Internet diventando Emmegi International press Agency, portando in parallelo anche il cartaceo mediante la pubblicazione del PDF. La agenzia di stampa Emmegi decide poi di svolgere il suo lavoro esclusivamente su Internet, ampliando i suoi argomenti come geopolitica, giornalismo di guerra, cooperazione.

Nel corso del tempo sviluppa il progetto iniziale di “Reporter Freelance” stimato anche dal noto programma della RAI, Reporter.

La collaborazione con una delle più note agenzie di stampa nel settore multimediale, quale la MAK (Multimedia Adnkronos), permette ad Emmegipress di maturare l’esperienza sulla informazione, fornendo come service, notizie di cronaca su Firenze e la Toscana e nel settore dei motori.

Emmegipress, dopo questa parentesi collaborativa, continua il suo percorso da sola.

Nel corso degli anni passati sono arrivati numerose esternazioni di stima e congratulazioni.

Nel 2012, per meriti professionali, il nostro direttore è diventato Cavaliere di Grazia dell’Ordine di Malta OSJ. Il Gran Maestro lo ha anche nominato Segretario Generale – Capo Ufficio Stampa. Nel 2017, per motivi professionali e deontologici, il direttore ha rinunciato alla nomina di Segretario Generale ed ha terminato il rapporto di consulenza di ufficio stampa per deontologia professionale nel dovere di cronaca e nel diritto dell’informazione in rispetto di una pluralità di soggetti.

Gli anni trascorsi sono quindi dedicati a coloro che hanno sostenuto Emmegi e che, oggi, sono fieri nel farne parte, siano essi sponsor, partner, collaboratori, con un riconoscimento particolare ai nostri affezionati lettori.

Related posts